Una primavera di commesse globali per Modelleria Brambilla

(da: investireoggi.it)

(da: investireoggi.it)

Per la carpigiana Modelleria Brambilla, in attività nel segmento dei servizi ingegneristici per la fonderia dal 1951 e forte di un portfolio di referenze nel quale spiccano i marchi di Bmw, Ferrari, Ford, Volkswagen, Chrysler e Gm, ai quali si indirizza con la sua componentistica di precisione, la primavera del 2015 ha rappresentato un periodo di intensa attività e importanti commesse.
Quotata sul mercato Aim e con un valore della produzione pari a 16,5 milioni di euro nel 2014 in crescita del 30% rispetto all’annata precedente, l’azienda presieduta da Giancarlo Brambilla ha infatti acquisito per un controvalore da 1,22 milioni di euro acquisito una nuova area di 2.500
metri quadrati da destinarsi alla produzione e vicina agli stabilimenti di  Correggio (Reggio Emilia). E oltre a ciò si è vista assegnare una nuova commessa per Volkswagen Mexico, del valore di circa 0,7 milioni di euro.
«La nuova commessa con Volkswagen Mexico», ha detto a questo proposito l’amministratore delegato Gabriele Bonfiglioli, «rappresenta per noi un traguardo importante, in quanto conferma la valutazione positiva della qualità e della flessibilità mostrate da Modelleria Brambilla in occasione delle  prime forniture, consegnate agli stabilimenti europei della casa automobilistica tedesca tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015. Questa prima commessa multi-attrezzature per uno stabilimento extraeuropeo è segno concreto di come Modelleria Brambilla possa instaurare un rapporto con Volkswagen a livello globale».
Poco prima, ad aprile, il produttore aveva ufficializzato un altro importante accordo, questa volta con Nemak Usa, fra gli assoluti protagonisti del mercato fusorio internazionale e già cliente di Modelleria Brambilla per il tramite delle sue sedi in Slovacchia, Ungheria, Austria, Messico, Germania.
Specializzata in particolare su teste cilindri, basamenti motore, scatole cambio e in generale su tutto quanto richieda, nell’automotive, getti complessi, Modelleria Brambilla dialogherà in particolare con la fabbrica di Nemak nel Tennessee per la quale realizzerà componenti destinati poi a un non meglio precisato grande costruttore statunitense di veicoli.
«Si tratta», ha commentato l’amministratore delegato Gabriele Bonfiglioli, «della prima commessa realizzata da Modelleria Brambilla per Nemak Usa. Questo risultato è il frutto di una lunga e proficua collaborazione tecnologica con la casa madre e apre nuove opportunità in un Paese in cui il  mercato dell’auto mostra da tempo segnali di crescita e apprezzamento per fornitori che sappiano lavorare in codesign con i clienti».

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati