Sulle tracce delle materie prime

Per il pomeriggio di mercoledì 4 dicembre la community digitale ItMetal alla quale aderiscono le imprese nazionali operanti nel segmento della metallurgia; il Centro servizi multisettoriale e tecnologico Csmt facente capo alla facoltà di Ingegneria dell’università di Brescia; e il produttore di software per l’industria fusoria Stain hanno organizzato l’incontro Tracciabilità dei materiali: una risorsa o solo un costo? il cui modulo di iscrizione gratuita, insieme a ulteriori informazioni è disponibile qui. L’evento è destinato a prendere il via alle 15 nelle stesse sedi del Csmt in via Branze 45 a Brescia con la registrazione dei partecipanti e la relazione di Romano Miglietti operativo come responsabile gestionale presso il Centro multisettoriale.
I risultati della ricerca cui il convegno deve il suo titolo, Tracciabilità dei materiali: una risorsa o solo un costo?, sono l’oggetto della presentazione di Stefano Bonetti, esponente di ItMetal; mentre il caso aziendale di Feralpi Siderurgica Spa è pronto a essere illustrato da Italo Piras, direttore qualitá dell’azienda.
Protagonisti della tavola rotonda con cui si prevede la chiusura dell’appuntamento bresciano sono, da programma, Franco Bonometti (amministratore delegato delle Officine Meccaniche Rezzatesi Spa); Marco Gambarini (amministratore delegato di Metallurgica S. Marco Spa); e Paolo Streparava, amministratore delegato di Streparava Spa.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati