Sandvik Coromant ha presentato la soluzione CoroMill QD

landing_sandvik_3_06Indirizzata a una fresatura di scanalature senza problemi di sorta è la nuova linea di soluzioni CoroMill QD, recentemente introdotta sul mercato dalla società multinazionale di origine svedese Sandvik Coromant, con sede centrale italiana a Milano.
Nello sviluppare l’inedita gamma di articoli il produttore ha voluto tenere conto in primo luogo del problema dell’evacuazione del truciolo, che influisce negativamente sull’efficienza delle produzioni e finisce per comportare un deterioramento qualitativo dei componenti e talora la rottura degli utensili, sopratutto nelle fasi di lavorazione delle scanalature più strette e più profonde.
Specificamente indirizzata alle operazioni di fresatura di scanalature e di troncatura, «CoroMill QD», secondo quanto reso noto dall’azienda, «risolve il problema dei trucioli con geometrie ottimizzate e l’esclusiva adduzione interna di refrigerante. Dopo essere stati deformati per effetto della geometria dell’inserto e resi più sottili rispetto alla scanalatura, i trucioli vengono evacuati dal refrigerante. Questo, in combinazione con una durata tagliente lunga e prevedibile, rende CoroMill QD una soluzione affidabile per processi di produzione sicuri e privi di problemi».

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati