Polonia, il vicino Oriente di Volkswagen

L’immagine di un Crafter Volkswagen, tratta da Wikipedia.

Secondo fonti tedesche riprese dai media internazionali specializzati il colosso automobilistico Volkswagen sarebbe intenzionato a realizzare un nuovo impianto di produzione in Polonia atteso alla realizzazione di almeno 100 mila veicoli l’anno. Ad anticipare la notizia circa la nascita dello stabilimento sono stati anche analisti polacchi esperti dell’industria automobilistica e la generalizzata opinione degli osservatori è che la storica società multinazionale possa dedicarsi sul territorio soprattutto allo sviluppo dei furgoni della gamma Crafter.
Il via all’edificazione della fabbrica è previsto già per la primavera del 2014; ma si ritiene che saranno necessari circa quattro altri anni perché essa possa girare a pieno regime. Crafter, uno utility vehicle, è attualmente prodotto a Ludwigsfelde e Düsseldorf, in Germania, nei poli di Mercedes e in virtù di un accordo con Volkswagen Daimler che, stando ai guru dell’industria polacca, dovrebbe presto scadere. In Polonia, invece, sono già attive le linee di produzione di motori e autobus e degli altri utility T5 e Caddy.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati