North Carolina: CCL e Rheinfelden unite per l’alluminio

cclLa società canadese CCL Industries, posizionata ai vertici del mercato mondiale dell’etichettatura e del packaging speciale, sarebbe intenzionata secondo fonti della stampa europea e nordamericana a investire in un nuovo impianto per la produzione di pastiglie in alluminio tipiche dei processi di estrusione compiuti per produrre bombolette spray e aerosol, tubetti e flaconi, indirizzati a una varietà di applicazioni industriali per prodotti consumer.
Lo stabilimento è in procinto di essere realizzato nella città di Clinton, nello Stato a stelle e strisce del North Carolina, per esser poi controllato a quattro mani dalla stessa CCL, che con quasi 100 poli produttivi nei cinque continenti e 10 mila addetti ha ottenuto nel 2014 un fatturato da 2,5 miliardi di dollari canadesi, insieme con i tedeschi di Rheinfelden Semis GmbH, specialista delle pastiglie (o slug) di alluminio.
Progettato per gestire un output da 25 mila tonnellate di qui al prossimo triennio, l’impianto, attivo secondo i piani sotto l’egida di Rheinfelden Americas LLC e sotto la guida del CEO Bernard Ecker, dovrebbe costare alle due alleate 18 milioni di dollari solamente in queste fasi iniziali.
E consentire però all’estrusione made in Nord America di contare su un nuovo affidabile fornitore globale di pastiglie, come ha dichiarato il presidente e amministratore delegato di CCL Geoffrey T. Martin, in contrasto con una tradizione che prevedeva un’unica fonte di approvvigionamento sul territorio del continente. D’altra parte, quello delle pastiglie in alluminio e delle bombolette spray o per aerosol è considerato, come sottolineato dal numero uno di Rheinfelden Alois Franke, un mercato in costante crescita non solo nelle americhe ma nel mondo.

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati