Mazzon: la qualità è sempre al primo posto

Amedeo Mazzon, responsabile commerciale di F.lli Mazzon Spa

Amedeo Mazzon, responsabile commerciale di F.lli Mazzon Spa

Intervista ad Amedeo Mazzon, responsabile commerciale di F.lli Mazzon Spa, che ha evidenziato le strategie con le quali l’azienda si sta muovendo per meglio rispondere alle esigenze dei suoi mercati e della sua clientela di riferimento, sottolineandone l’impegno nella ricerca, nello sviluppo e nelle soluzioni sostenibili.

Come si sta muovendo il vostro mercato di riferimento in quest’ultimo periodo?
Mentre nell’ambito della ghisa e dell’acciaio si registra un andamento stazionario, nel settore dell’alluminio vi è invece una situazione di “euforia”. Ciò è dovuto essenzialmente al crescente utilizzo da parte del settore automotive di questo materiale, impiegato per la produzione di auto che siano sempre più leggere e quindi meno inquinanti e dai consumi minori. La propensione a costruire elementi strutturali e componenti d’auto in alluminio ha portato dunque grande fermento nell’ambito delle fonderie e dell’indotto che ruota intorno alla lavorazione di questo materiale, permettendo così di beneficiare di un periodo estremamente positivo. Conoscendo l’attuale mole di lavoro delle fonderie di alluminio, anche la nostra azienda si sta attivando per rispondere adeguatamente alle esigenze che si presentano, offrendo una gamma di prodotti specifici per alluminio, come ad esempio le resine cold box.

Quali sono le caratteristiche distintive e i punti di forza della vostra azienda?
Negli ultimi 20 anni in particolare, la F.lli Mazzon ha effettuato continui investimenti per migliorare la propria produttività e la qualità dei prodotti in gamma. Oggi più che mai è necessario investire se si vuole crescere e incrementare continuamente la propria offerta su un mercato internazionale sempre più esigente. A quest’aspetto premiante, si aggiunge altresì la nostra grande attenzione al cliente che trova espressione concreta nello staff di tecnici che regolarmente visita e assiste la clientela per accoglierne esigenze e richieste. I nostri prodotti, non a caso, sono tutti personalizzati in base alle diverse necessità del cliente finale: dall’imballo alle caratteristiche chimico-fisiche, fino alla personalizzazione di particolari requisiti quali odore o colore. I prodotti sono quindi modificati in funzione delle esigenze tecniche del cliente, che richiede inoltre un servizio particolarmente rapido a cui rispondiamo just-in-time. I nostri tempi medi di evasione ordini sono infatti di 4/5 giorni lavorativi, anche se sono altresì frequenti le consegne nelle 24 ore.

Che rilevanza ha quindi nel contesto di una realtà come la vostra l’attività di Ricerca & Sviluppo?
I prodotti che offriamo devono ovviamente essere all’altezza della situazione e la qualità deve essere sempre al primo posto. L’attività di Ricerca & Sviluppo e di messa a punto dei prodotti è quindi per noi fondamentale. Di fronte alla forte concorrenza di prodotti low cost, soprattutto all’estero, l’unica carta vincente è infatti la qualità. Una buona percentuale del nostro personale tecnico è perciò dedicata al continuo miglioramento dei prodotti.

Come si caratterizzano i vostri diversi prodotti per le fonderie e quali prerogative li contraddistinguono?

Anima in resina furanica di getto per settore energia eolica

Anima in resina furanica di getto per settore energia eolica

Nel quadro dei prodotti per le fonderie ci muoviamo su tre ambiti specifici. Il primo riguarda le resine: in questo contesto sono stati fatti enormi sforzi e passi avanti negli ultimi anni nell’ottica di un sostanziale miglioramento in termini di ecologia, con risultati che, grazie a studi approfonditi, ci consentono di offrire oggi prodotti dove la quantità degli inquinanti si è drasticamente abbassata. La sfida è stata infatti quella di ridurre sempre di più il livello dei componenti tossici delle resine, abbassando così fortemente il rischio chimico per il lavoratore. Certo, nonostante il mercato stenti ancora a recepire i nuovi prodotti ecologici e il percorso in questa direzione sia ancora lungo, buoni frutti e soddisfazioni sono già stati raccolti. Il secondo ambito in cui ci muoviamo è quello delle vernici refrattarie che trovano applicazione sugli stampi in sabbia, la cui funzione primaria è di rendere puliti i getti. In questo ambito, dove siamo protagonisti di primo piano, mettiamo grandissima cura nella formulazione del prodotto, proprio per fare in modo che il getto, una volta colato, risulti già perfetto, ed eseguiamo per i nostri clienti un lavoro meticoloso di messa a punto per ottenere il massimo dei risultati. Il terzo ambito riguarda infine un ampio ventaglio di prodotti ausiliari, come ad esempio colle, prodotti distaccanti, additivi per sabbie e così via, che aiutano la fonderia a migliorare sempre più le proprie performance e il livello qualitativo della produzione. Benché apparentemente di minore rilevanza, questi prodotti sono in grado di fare veramente la differenza sul risultato finale.

Sicurezza e ambiente, due argomenti verso i quali mostrate particolare sensibilità. Come si concretizza il vostro impegno in tal senso?
In Italia le aziende chimiche soffrono ancora troppo spesso di una nomea negativa: noi vogliamo fare l’impossibile per sfatare questo luogo comune, operando con una scrupolosità che va addirittura oltre le imposizioni di legge. Rispettiamo infatti in tutto e per tutto le normative vigenti, ma facciamo anche di più e siamo estremamente orgogliosi del nostro operato in questo senso. Soggetti alla legge Seveso e alle più severe prescrizioni, ci stiamo certificando ISO 14001 e da almeno 5 anni stiamo seguendo un percorso virtuoso, di sostanza, per migliorare sempre più tutto ciò che riguarda la sicurezza e l’ambiente. È un percorso assolutamente rigoroso e in questo la F.lli Mazzon intende essere “la prima della classe”! Non è assolutamente vero che un’azienda chimica debba essere per forza inquinante: può infatti produrre, come nel nostro caso, nel rispetto più assoluto dei lavoratori e dell’ambiente. Siamo provvisti di abbattitori specifici per tutti i tipi di emissioni e ogni genere di sistemi di sicurezza. Ci siamo addirittura dotati di un biofiltro all’avanguardia in grado di depurare ulteriormente il flusso d’aria proveniente dall’interno dell’azienda e di abbattere così completamente le emissioni odorifere. Siamo provvisti di speciali pozzi profondi 40/50 metri che ci consentono di analizzare e di certificare la qualità dell’acqua della falda a monte e a valle dell’azienda, per garantire alla cittadinanza e al legislatore l’assenza di inquinamenti da parte nostra. Abbiamo altresì un depuratore chimico-biologico per l’acqua che viene in gran parte riutilizzata al nostro interno.

Ritenete che i comportamenti virtuosi verso l’ambiente possano creare anche opportunità competitive sul mercato di oggi?
Il rispetto per l’ambiente è in primo luogo un dovere morale nei confronti di chi ci vive e lavora e delle generazioni future, ma oggi è anche un importante fattore di competitività per le aziende attente e corrette in tema di ecologia, oltre che di sicurezza sul lavoro. Vanno in effetti aumentando oggi sul mercato i criteri discriminanti orientati in questa direzione dove vengono premiate le aziende e i Paesi attenti a queste tematiche e dotati di strutture all’altezza.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati