Maicopresse celebra i suoi primi 40 anni con la pressa dei record

maicopresseAnche la stampa specializzata internazionale ha dato ampio e meritato risalto alle celebrazioni per il 40esimo anniversario della bresciana Maicopresse, che venendo meno per una volta alla sua tradizione che privilegia le produzioni, più che la comunicazione, come ha fatto notare l’amministratore delegato Fabio Busi, ha ospitato nelle sue sedi di Borgosatollo, appunto in provincia di Brescia, oltre 500 fra clienti vecchi e nuovi, collaboratori e partner.
E proprio a costoro il chief executive officer Fabio Busi si è rivolto affermando nella sostanza che questi primi quaranta anni di attività nel segmento della costruzione di presse a iniezione non rappresentano che un inizio e che l’intenzione della società, che su un’area coperta di circa 14 mila metri quadrati impiega quasi 130 addetti, è di proseguire il cammino intrapreso nel segno della fedeltà ai clienti e della capacità di ascoltare e soddisfare sempre le loro esigenze.
Al di là del management e dell’utenza, protagonista dell’evento è stata la novità di catalogo MB 4000, il cui nome intende ricordare le iniziali del recentemente scomparso Mario Busi, fondatore della costruttrice lombarda Maicopresse, e che si indirizza in particolare ai produttori di soluzioni per la vivaistica, con una forza di chiusura da 4.000 tonnellate, appunto, e piani monoblocco in acciaio da 35 tonnellate ciascuno.
Importante è anche notare l’origine italiana, anzi spesso made in Brescia, di molte della parti forgiate che compongono la macchina, nel segno di una tradizione di eccellenza che ha tuttora pochi eguali nel mondo.
Con oltre 25 milioni di euro di fatturato archiviati lo scorso anno, nel 2015 Maicopresse festeggia anche i 30 anni del brand Irobi, sorto da una sua costola e focalizzato sull’automazione industriale.

 

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati