L’offerta di rame cresce in linea con le attese

(dal sito: ottoetrenta.it)

Secondo quanto riportato da vari organi di stampa fra i quali First Online la cifra media per il trattamento dei concentrati di rame dovrebbe attestarsi il prossimo anno su un valore di 92 dollari per tonnellata, confermando così le aspettative della maggior parte degli osservatori e analisti i quali prevedevano un incremento dei valori verso cifre comprese fra i 90 e i 95 dollari. 

Quanto invece alla raffinazione, il pronostico si aggira attorno ai 9,2 centesimi di dollaro per libbra. First Online ha ricordato come le tariffe delle fonderie siano ammontate invece nel 2013 a 70 dollari per il trattamento e 7 cent per la raffinazione, notando che «la mossa dovrebbe ridare ossigeno alle fonderie e probabilmente anche sostenere le quotazioni del rame nelle borse merci».
L’offerta dei minerali di rame è in procinto di crescere almeno di quattro punti percentuali annui sino al 2016 stando a uno studio di Standard Bank ripreso dal notiziario digitale, in contrasto con le medie del +1% mantenute con rare eccezioni durante tutto il periodo 2006-2011. L’incremento è considerato «un’ottima arma in mano alle fonderie per chiedere maggiori premi di lavorazione alle società minerarie», tenuto conto del fatto che il 18 novembre la leader cinese del settore, Jangxi Cooper, «ha annunciato un accordo con la mineraria statunitense Freeport McMoRan, secondo produttore mondiale di rame dopo la cilena Codelco, per aumentare del 31% le tariffe per la fusione e raffinazione dei concentrati cupriferi».
First Online ha concluso sottolineando che «le trattative sono in corso anche per altri grandi produttori minerari, come l’anglo-australiana Bhp Billiton, e per altre importanti fonderie, come la giapponese Pan Pacific o la coreana Ls-Nikko Copper. Ma è difficile che non venga seguita da vicino la traccia indicata da Freeport e Jangxi».

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati