L’integratore E6POS porta in fiera l’automazione robotica

1 - Art. isole robotizzate Mecspe
L’integratore bresciano E6POS, specializzato nella fornitura di apparecchiature e componenti per l’automazione e la robotica utilizzati anche dall’industria fusoria, ha annunciato l’intenzione di partecipare alla prossima edizione di Mecspe, a Parma dal 26 al 28 marzo prossimi, con due isole robotizzate.
La prima è un’isola di forgiatura equipaggiata con un robot Comau NJ165-3.0 che simula operazioni di carico e scarico di pezzi in acciaio che possono raggiungere la temperatura di 1200 gradi centigradi.
A seguire, un’isola dedicata invece alla pressofusione, entro la quale l’automa NJ60–2.2 simula l’estrazione dei pezzi stampati dalla pressa e la lubrificazione dei semistampi.
E6POS, che offre anche sistemi di asservimento per presse orizzontali, è pronto poi a presentare un’operazione di tazzatura robotizzata: «Su un apposito piedistallo», hanno fatto sapere a FonderiaNews fonti ufficiali dell’azienda di Borgosatollo, «sarà possibile vedere l’utensile per la colata in gravità con tazza per getti fino a 30 chilogrammi. Il procedimento utilizzato permette di prelevare l’alluminio fuso direttamente dal forno e riempire la tazza controllata come settimo asse robot (operazione di tazzatura), tramite i movimenti precisi del robot. Il metallo fuso viene poi depositato nella macchina conchigliatrice (anch’essa coordinata con il robot in basculamento), che consentirà al metallo liquido di riempire le cavità dello stampo per la formatura dei pezzi».5- Art. isole robotizzate Mecspe

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati