L’industria fusoria russa ha un accento friulano

Chiara Valduga, presidente del Gruppo Cividale (fonte: Il Messaggero Veneto)

Risale a pochi giorni orsono ed è stata lanciata fra gli altri da Il Messaggero Veneto la notizia che Gruppo Cividale ha realizzato in joint venture con un raggruppamento russo-kazako un investimento da 45 milioni di euro nella regione di Chelyabinsk in Russia, destinato a potenziare la strategia di internazionalizzazione dell’azienda udinese con l’inaugurazione sul posto di una nuova fonderia. Già forte di una commessa proveniente proprio dalle partner locali e dell’ammontare di 15 milioni per la realizzazione in Italia di valvole di grande dimensione per il settore oil&gas e resistenti a temperature inferiori a -60 gradi Cividale ha realizzato nell’area a forte specializzazione siderurgica di Chelyabinsk un impianto da 150 mila metri quadrati, per circa un quarto coperti.
Si tratta di un polo industriale integrato e completo comprendente una acciaieria fornita da Danieli e dotato secondo quanto riportato dagli organi di stampa di un forno Eaf da 25 tonnellate, un forno Lf da 50 tonnellate e un forno di affinazione sotto vuoto. L’intenzione è di produrre a regime materiali per 35 mila tonnellate complessive fra prodotti fusi e lingotti con il contributo di 300 addetti. Producendo in loco gli articoli indirizzati al mercato locale sussiste anche la concreta possibilità che Gruppo Cividale possa inserirsi nella filiera di industrie strategiche e raffinate, a elevato valore, come quella del nucleare.
L’intero progetto è sostenuto da una partecipazione di capitale di Finest e si inserisce nel contesto di un’operazione congiunta cui hanno preso parte istituzioni italiane, quali Confindustria Udine e la regione Friuli Venezia Giulia, e quelle della regione degli Urali di Chelyabinsk.

 

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati