La stampa 3D made in Taiwan punta su difesa e aerospazio

(da: Taiwan.gov.tw)

(da: Taiwan.gov.tw)

Il National Chung-Shan institute of Science and technology o Csist di Taiwan ha sviluppato un nuovo modello di sistema per la stampa tridimensionale e lo additive manufacturing dei metalli destinato a servire la causa dell’industria aerospaziale e della difesa.
Frutto di un lavoro di ricerca e test che ha preso il via nel 2014 la soluzione è stata non a caso accolta con soddisfazione, secondo quanto si è appreso da fonti della stampa internazionale, dal direttore generale della divisione di Ricerca sui sistemi missilistici dello stesso Csist, Jen Kuo-kuang, che ne ha pronosticate le ampie possibilità di rivoluzionare i tradizionali processi di produzione manifatturiera.
L’attenzione della comunità scientifica e industriale di Taiwan nei confronti della manifattura additiva è senza dubbio alta, visto che di recente lo Industrial technology research institute aveva presentato AM100/AM250, un modello di stampante 3D per metalli sviluppato per soddisfare le esigenze del design negli ambiti dell’arte orafa e della gioielleria.
Questa volta invece, grazie anche alla cooperazione con la National Cheng Kung University per lo sviluppo delle polveri e delle materie prime, di qui ai prossimi sei mesi dovebbe vedere ufficialmente la luce una macchina completa della grandezza di 250 x 250 x 250 millimetri e con un laser da 500 watt indipendente e integrato, che promette di realizzare i componenti richiesti dai settori aerospaziali e della difesa in modo rapido e con qualità più elevate.
Non solo. Con la scansione tridimensionale delle parti sarà possibile, nelle intenzioni degli ideatori, provvedere alla riparazione e alla rigenerazione dei componenti, così da ottenere una più agevole e più economica manutenzione delle flotte aeree e missilistiche più datate, rimaste magari inutilizzate per interi decenni.

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati