Istat: di nuovo in discesa la produzione industriale

imagesSarebbe tornata a calare la produzione industriale a maggio con un -1,2% rispetto al mese precedente, il risultato peggiore da novembre 2012, e un -1,8% rispetto al 2013, dopo la crescita di aprile.
Lo ha rilevato l’Istat, Istituto di statistica nazionale, i cui tecnici hanno parlato di un «dato molto negativo, al di là delle previsioni», forse per influsso del ponte del primo maggio. I dati sono corretti infatti per gli effetti di calendario tenendo conto solo delle festività e non anche dei giorni realmente lavorati (quindi dei tanti lavoratori in ferie venerdì 2 maggio).
Nella media dei primi cinque mesi dell’anno la produzione è invece aumentata dello 0,1% rispetto al 2013. Le flessioni mensili maggiori hanno riguardato i beni strumentali (-1,7%), seguiti da beni intermedi e beni di consumo (entrambi a -1,5%), mentre è aumentata la produzione del comparto energia (+0,8%). In termini tendenziali, invece, si sono rivelati in aumento i beni intermedi (+0,5%) e sono calati i beni strumentali (-3,9%), l’energia (-2%) e i beni di consumo (-1,7%).
Quanto ai diversi settori le diminuzioni annuali più marcate hanno colpito la fabbricazione di apparecchiature elettriche e di quelle per uso domestico non elettriche (-6,5%), le altre industrie manifatturiere, la riparazione e l’installazione di macchine e apparecchiature (-4,6%) e la fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (-3,9%).
Sono risultate in crescita, al contrario, l’attività estrattiva (+3,7%), la fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (+2,9%) e le industrie alimentari, bevande e tabacco (+0,2%).
La produzione di autoveicoli a maggio è diminuita del 3% rispetto all’anno precedente. Nei primi cinque mesi dell’anno, c’è stato comunque un aumento del 5,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (dati corretti per l’effetto di calendario).

(da: Ansa.it)

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati