FARO Club, tappa a Maranello

(da: kes.it)

(da: kes.it)

Ad aprire il prossimo appuntamento con FARO – The international commodities club organizzato da Kauffmann&Sons il prossimo 3 e 4 aprile presso il Museo Ferrari di Maranello (Modena) sarà Garry Jones, Ceo del London Metal Exchange & Co-Head of Global Markets HKEx, con l’intervento dal titolo London Metal Exchange: quali
evoluzioni in atto?
Il Club vuole presentarsi come da tradizione in qualità di risorsa essenziale per chi si occupi di materie prime e ha in programma anche gli interventi dell’ex-esponente del Fondo monetario internazionale Arrigo Sadun, presidente di TLSG, International Advisors; di Edward Meir (Senior Metal Expert INTL FCStone Inc.) e di Simon Hunt (Simon Hunt Strategic Services Ltd, Economic & Copper Advisors).
Con loro, analisti internazionali ed esperti animeranno le quattro sessioni previste per la due-giorni e intervallate da momenti di condivisione di competenze ed esperienze.
Monitoraggio e copertura delle materie prime quotate e non sono gli obiettivi di FARO che fra il 3 e 4 aprile a Maranello vuole offrire validi spunti  di  riflessione  sui  principali argomenti caldi del  momento:  tapering statunitense,  mercati  emergenti,  Ucraina,  Indonesia,  situazione attuale dell’Iran e nuove normative vigenti al LME; Cina.
Su  quest’ultimo  punto  Edward  Meir,  durante un’intervista  in  anteprima,  ha  anticipato  alcuni  dei  contenuti della sua presentazione, sottolineando come in un momento di rallentamento dell’economia della Repubblica popolare molto dei futuri sviluppi del Paese dipenda dalle future azioni e strategie istituzionali.
Nuovi punti di vista sulle prospettive del mercato dei metalli allo stato attuale del LME si avranno grazie a David Lilley (Co-founder RK Capital Management LLP), Steven Spencer (CEO Traderight Ltd.) e Markus Fyhr (Manager Sales, Boliden Smelters – Sweden), impegnati insieme al già citato Hunt in un momento di discussione di grande interesse.
Nella seconda giornata si accenderà il dibattito con il  panel  L’Italia e  il brand:  come  inventare, sviluppare, internazionalizzare e portare in borsa un marchio di successo, con la partecipazione di Piero Cannas (presidente della Camera  di commercio  e dell’industria italiana  in  Polonia),  Massimo  D’Aiuto  (amministratore delegato di Simest  Spa), Ferruccio  Rossi  (amministratore delegato di Ferretti Spa) e Giovanni Tamburi, presidente di TIPSpa).
Non mancheranno poi gli outlook sulle materie prime, che permetteranno di delineare
anzitempo  le  prospettive  e  la  situazione  attuale  di non  ferrosi,  acciai  e  materie prime  ferrose,  energia,  trasporti navali  e metalli  preziosi. In  aggiunta  i  tavoli  di  discussione  e  matching  nei  quali  gli  operatori  dello  stesso mercato  si confronteranno sulle  problematiche comuni, le soluzioni adottate e gli strumenti utilizzati. Temi di discussione: rame e leghe, zinco e piombo; alluminio primario e secondario; acciaio e rottami; metalli preziosi ed energy.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati