Euroguss 2014, l’edizione dei record

Gli organizzatori della fiera di Norimberga della pressofusione Euroguss possono ora dedicarsi in tranquillità a porre le basi della prossima edizione della manifestazione che è in programma fra il 12 e il 14 gennaio del 2016 dopo avere archiviato un appuntamento 2014 da record. Secondo fonti di stampa quella chiusa il 16 gennaio scorso è stata infattti una kermesse caratterizzata da un notevole exploit delle presenze, mai in precedenza tanto numerose.
11 mila sono stati i visitatori contro i poco meno di 8.500 del 2012; e di questi il 30% non era originario della Germania. Quasi 100 in più rispetto all’ultima uscita sono stati poi gli espositori (470 contro 383) e forte si è segnalata la partecipazione tanto delle aziende di pressofusione quanto dei loro mercati di riferimento quali l’automotive.
Secondo il presidente dell’associazione dell’industria fusoria tedesca Vdd Gerd Roeders, sotto quest’aspetto perfettamente in lineea con quanto eespresso dal numero uno di Cemafon Timo Wuerz, il buon risultato di Euroguss è segno di un mercato in salute e in ripresa su tutta la catena del valore; e che ora si prepara ai prossimi eventi internazionali in calendario.
Fra questi, sempre nel paniere d’offerta di NuernbergMesse, c’è China DieCasting in programma a Shanghai fra il 22 e il 24 luglio; con l’attesa per 240 espositori globali e 8.000 visitatori. A Bangalore in India nel mese di dicembre avrà invece luogo Alucast 2014 che vede anche l’impegno organizzativo in prima persona della Associazione dell’industria indiana degli operatori dell’alluminio.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati