Dassault, così cresce il software per l’industria

(da: assodigitale.it)

(da: assodigitale.it)

Dassault Systèmes, specialista dei software di progettazione 3D, simulazione avanzata, realtà virtuale e gestione del ciclo di vita del prodotto (Plm), ha comunicato i risultati finanziari del quarto trimestre e dell’intero esercizio fiscale 2013 segnalando di avere acquisiti 19 mila e 500 nuovi clienti. La multinazionale ha registrato fra ottobre e dicembre, lo scorso anno, un incremento del 14% nei ricavi in Paesi ad alto tasso di crescita come Cina e India e nel periodo le vendite del brand Solidworks sono aumentate del 5% per numero di licenze, accompagnate da un buon andamento dell’intera offerta V6.
La multinazionale francese ha esteso il proprio raggio d’azione alla gestione delle attività produttive con l’acquisizione di Apriso e al digital marketing con l’acquisizione di Realtime Technology Ag, sebbene l’annuncio più recente riguardi invece le bioscienze, dove Dassault Systèmes ha rilevato le quote di Accelrys.
I software hanno ottenuto un +6% di vendite e i servizi, insieme ad altre voci di reddito, hanno segnato un +5%, tenendo conto delle acquisizioni di Gemcom (sotto il marchio Geovia) e di Apriso (sotto il marchio Delmia) e delle dismissioni di Transcat Plm GmbH e Inceptra.
Fra le regioni di interesse per il business di Dassault Systèmes l’incremento più consistente è stato archiviato in Asia (+9%) mentre Americhe ed Europa sono apparse entrambe in crescita del 4%.
La scorsa estate il colosso degli applicativi industriali ha lanciato il programma Lighthouse grazie al quale alcuni clienti selezionati si rendono disponibili per testare il software in fase post-beta. 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati