Cogeim: un nuovo impianto STL per la pallinatura di alluminio

cogeimCome è stato riportato anche dal sito dell’Associazione dei fornitori di tecnologie per la fonderia Amafond, la milanese Cogeim, sede a Casorezzo e specializzata nella produzione di granigliatrici e da oltre 40 anni sul mercato, ha presentato fra le sue ultime realizzazioni speciali l’impianto della serie STL per la pallinatura di particolari in fusione di alluminio denominato STL 600-4TR-AL.
Sempre secondo quanto è stato riferito dalle fonti, l’impianto, che è stato specificatamente progettato per essere impiegato con sfere di alluminio, è dotato di un sistema di recupero e rigenerazione dell’abrasivo estremamente accurato al fine di selezionare accuratamente l’abrasivo stesso, dapprima per mezzo di un ciclone ad altissima efficienza, poi attraverso un separatore anch’esso dotato di particolari accorgimenti studiati dall’ufficio tecnico di Cogeim.
Al fine di minimizzare i rischi del fenomeno dell’alluminotermia l’impianto è dotato di un filtro anti scoppio che segue le normative Atex.
Un ulteriore vantaggio di questo impianto è l’impiego di quattro turbine di soli 7,5 chilowatt ad alto rendimento che assicurano un lancio della quantità di abrasivo circa tre volte più grande (e quindi paragonabile ad una turbina di 11 chilowatt) rispetto alle normali turbine impiegate con graniglia di acciaio, assicurando così un’economicità di esercizio senza precedenti.
Tutte le funzioni e le regolazioni dell’impianto sono ottenute tramite programmatore PLC con interfaccia intuitiva e user friendly studiata dalla stessa Cogeim.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati