Brembo fa l’americana: l’area Nafta è il primo mercato

(da: brembo-shop.de)

(da: brembo-shop.de)

Alla metà di novembre organi di informazione della provincia bergamasca hanno riferito che Brembo, fra i principali costruttori al mondo di sistemi frenanti, ha fatto dell’area Nafta, la zona di libero scambio comprendente Stati Uniti, Canada e Messico, il suo primo mercato.
Il risultato è stato determinato da una crescita del 25% circa del volume d’affari fra il gennaio e il settembre di quest’anno, contro il 17,7% della Germania, oggi secondo panorama globale di Btrembo in termini di market share, con una quota del 24%.
Non a caso, come Fonderia News aveva già anticipato nel corso dell’estate, la società di origine orobica ha dato il via ai lavori per la realizzazione di un nuovo impianto nel Michigan, dove in virtù di un investimento da 74 milioni di euro le produzioni sono attese a partire nel 2016.
Sempre nei primi nove mesi dell’anno, complerssivamente, la multinazionale italiana ha incrementato i suoi ricavi del 16,1% per un totale di 1,34 miliardi di euro, con un utile netto in salita del 49% a 94,4 milioni.

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati