Assofond: focus sul forno elettrico a induzione

fondariottiL’associazione delle industrie fusorie italiane Assofond ha in programma per il prossimo mercoledì 11 marzo presso l’hotel Best Western Brescia Est di Castenedolo (Brescia) a partire dale 9.00 e sino alle 16 un incontro sul tema Forno elettrico a induzione: conoscenze ed esperienze per migliorare l’efficienza energetica.
Il meeting è parte del progetto sull’Efficienza in fonderia che Assofond ha già inaugurato e portato avanti coi precedenti convegni sul forno a cubilotto e sull’aria compressa e intende descrivere i principi di funzionamento di questa tipologia di  forno, la più diffusa nel settore, le  nuove tecnologie, le  esperienze di aziende come Ariotti e Fondstamp nella ottimizzazione della sua conduzione e l’influenza del rivestimento refrattario sul rendimento energetico del fornoinsieme ai criteri per una scelta ottimale.
L’agenda dell’evento, visibile sulle pagine web ufficiali dell’associazione, prevede fra gli altri l’intervento di Michelangelo Lafronza, esponente di Assofond, su Le novità normative in tema di Efficienza Energetica, il D.Lgs 102/2014 e quello dei professori Fabrizio Dughiero e Michele Forzan dell’università di Padova su Forni elettrici ed energia induttiva.
Il forno elettrico di colata e La scelta del refrattario: utilizzo della tecnologia al plasma sul canale di un forno di colata sono i temi rispettivi delle esposizioni di Giampietro Introna (Cime Crescenzi Induction Melting) e di quella congiunta di Francesco Cavadini di Insertec Italia e di Jose Ramon Alonso per ITL Plasma.
In rappresentanza delle Fonderie Ariotti Enrico Guarini e  Otello Pittarello parleranno di Ottimizzazione della gestione del forno a crogiolo mentre Rosario James Scaburri di Fondstamp esporrà le Esperienze di conduzione di un forno a crogiolo di grande capacità con svuotamento settimanale. Costi e benefici. I Criteri di scelta del rivestimento refrattario nelle fonderie di acciaio e leghe leggere verranno illustrati da Fiorenzo Santorini e Giorgio Muneratti di Foseco e da Giuseppe Giuliano di Fonderia Federal Mogul.
In chiusura Maurizio Prando, di Assofond, si soffermerà sulla presentazione del sito Efficienza in fonderia.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati