ASAP Smf e CSMT spiegano il servizio vincente per il machinery

(da: vertigonet.it)

(da: vertigonet.it)

Con un evento mirato e previsto per il 5 febbraio prossimo a Brescia, il Service management forum (Smf) facente capo al progetto ASAP (After Sales Advanced Planning, nuovi modelli logistici e organizzativi per la gestione integrata del servizio post-vendita dei beni durevoli) guidato da cinque università italiane col contributo di circa 200 collaboratori, intende porre l’accento sulle evoluzioni dei concetti di servizio e assistenza nel panorama nazionale delle macchine utensili.
Titolo dell’appuntamento, destinato ad aver luogo presso la sede di CSMT Gestione, Centro servizi multisettoriale e tecnologico, in via Branze 45 a Brescia, dalle 14.30, è non a caso Strategie di servizio vincenti nel mondo machinery – Evidenze da casi industriali.
«Durante l’evento» indirizzato ai produttori di beni strumentali e agli attori della filiera», hanno reso noto gli organizzatori, «verranno descritte le attività e i risultati della ricerca che vede coinvolti i ricercatori di ASAP con numerose aziende operanti nel mondo machinery. Attraverso le testimonianze dirette delle aziende coinvolte, l’evento vuole dare risposta alle seguenti domande: quali sono le aree organizzative e gestionali su cui intervenire per realizzare strategie di servizio vincenti? Come gestire i dati raccolti sul campo per migliorare efficacia ed efficienza dei servizi al cliente?».
Attesa è infatti la presentazione dei risultati del primo anno di ricerca del Focus Group che ha visto coinvolti i ricercatori di ASAP Smf con nove aziende del settore: Balance, Itema, Leonardo, GF, Mazak, Mcm, Porta Solutions, Rea Service, Uteco.
Per ulteriori informazioni e per iscriversi, gratuitamente, al convegno, è a disposizione un form dedicato.

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati