Alcoa punta sul 3D printing per ridurre i costi di produzione

(da: wallstreetgreek.blogspot.com)

(da: wallstreetgreek.blogspot.com)

Secondo quel che è stato reso noto da Ray Kilmer, Chief technology officer di Alcoa Inc, la multinazionale dell’alluminio sarebbe intenzionata a spingere sull’adozione di sistemi di stampa tridimensionale per la produzione di parti di motori per jet e per una vasta gamma di altri prodotti, nella convinzione che le soluzioni additive, come ha commentato lo stesso Kilmer nel corso del meeting anuale degli investitori a New York, possano avere a breve un notevole impatto sull’industria.
Sempre nell’opinione di Kilmer, il 3D Printing può ridurre i costi di sviluppo prodotto per il 25% circa e tagliare della metà i tempi necessari alla realizzazione dei componenti a uso della clientela (nel caso di una turbina per l’aerospazio il time to market sarebbe così ridimensionato da 52 a 25 settimane circa) abilitando allo stesso tempo il re-design di manufatti complessi, in precedenza pressoché impossibile.
A sua disposizione il colosso globale dell’alluminio ha un team dedicato attivo nelle sedi del Technology Center di Upper Burrell in Pennsylvania oltre a professionisti concentrati sulla stampa a tre dimensioni, «un gigantesco vantaggio che potenzia ognuno dei nostri business», nelle parole del Chief executive officer Klaus Kleinfeld, in altre location. E il riferimento di Kleinfeld è andato sicuramente ai segmenti dell’aerospazio, dell’industria automobilistica, dei componenti per l’elettronica di consumo.
Nel frattempo, l’azienda sarebbe in procinto di superare gli obiettivi annuali di incremento della produttività, fissati inizialmente a 850 milioni di dollari ma pronti invece a sfondare il tetto degli 1,1 miliardi dopo un terzo trimestre a quota 862 milioni.
Per farsi spazio nel segmento del 3D Printing, stando a quanto considerato da Ray Kilmer, Alcoa starebbe prendendo in seria considerazione una strategia di fusioni e acquisizioni, grazie a un focus group dedicato.

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2018 Tutti i diritti riservati