Africa e Latam: passaggio a Sud-Ovest per Bosch Rexroth

boschBosch Rexroth ha annunciato il rafforzamento della sua presenza in Africa e in Sud America con due operazioni tese a consolidare il presidio di settori in espansione e rispondere alle attese dei mercati.
In Africa Bosch Rexroth, che ha sedi in 80 Paesi per un totale di 36 mila e 700 dipendenti e un fatturato da 5,7 miliardi di euro nel 2013, ha acquisito in Africa una partecipazione del 50% del suo partner di vendita Hytec Holdings (Pty) Ltd, una consociata interamente controllata del Gruppo Tesuco. Hytec Holdings ha generato un fatturato di quasi un miliardo di rand sudafricani (pari a circa 63 milioni di euro) nel corso dell’anno fiscale 2013/2014 e conta circa 675 addetti.
L’operazione, ancora soggetta ad approvazione normativa, è destinata a corroborare il posizionamento di Hytec come fornitore e produttore di primo piano di componenti idraulici e di automazione e soluzioni fluid power nel continente.
Dal canto suo Bosch Rexroth avrà la possibilità di aumentare la sua partecipazione nel corso dei prossimi anni, fino al 100% del Gruppo Hytec.
Hytec vanta 31 filiali in Sud Africa, Ghana, Mozambico, Namibia e Zambia, e questa massa critica garantisce a Bosch Rexroth una solida base per espandere ulteriormente la sua visibilità in un’area di crescita di grande rilevanza.
In Sud America la multinazionale ha invece completato l’operazione di acquisizione della divisione idraulica di Maestranza Diesel Sa con sede a Santiago del Cile, accordo a sua volta soggetto ad approvazione finale da parte delle autorità competenti.
Karl Tragl, presidente di Bosch Rexroth Ag, ha accolto le news sottolineando la loro importanza per il ruolo dell’azienda come fornitore di servizi nel settore dell’automazione nell’area Latino-Americana.
Maestranza collabora già con Bosch Rexroth in qualità di partner per le aree di distribuzione e assistenza tecnica, prestando particolare attenzione all’area delle mobile application, nell’ambito di motori idraulici, pompe e valvole. Fornisce inoltre tecnici specializzati e pezzi di ricambio per il settore minerario e delle costruzioni cileni. «In qualità di nostro partner Maestranza Diesel ha accumulato una conoscenza straordinaria del mercato locale, creando una rete di distribuzione propria e ben consolidata. Questo permette di sfruttare tempi di reazione ridotti, così come assistere in loco i nostri clienti cileni, in particolare nei settori minerario e in quello della costruzione. Entrambi presentano in Cile previsioni di crescita particolarmente positive per i prossimi anni», ha commentato Manfred Al-Kayal, Direttore di Bosch Rexroth in Sud America.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati