A Fratte un nuovo caso Ilva?

 

dal sito: lacittadisalerno.gelocal.it/

Il sito di informazione La città di Salerno è tornato a ottobre sul tema dei danni potenzialmente o effettivamente arrecati dalle Fonderie Pisano di Fratte, frazione del comune campano, alla popolazione della zona.
Nel particolare si è ricordato che la deputata del Movimento 5 Stelle Silvia Giordano ha richiesto un incontro con il ministro della Salute Beatrice Lorenzin all’inizio del mese, dopo che un’interrogazione parlamentare risalente alla fine dello scorso giugno era caduta di fatto nel vuoto.Giordano ha definita grave la situazione sanitaria del quartiere e stando a quanto riportato dall’organo di stampa sarebbero in crescita nell’area i casi di tumore della stessa tipologia mentre studi universitari vi hanno mostrata l’elevata concentrazione di polveri sottili del piombo. Ma dal 2003 esposti al comune di Salerno, alle Agenzie per l’ambiente e alla Procura della Repubblica si sono moltiplicate senza esito.
Allo stesso tempo sono aumentate le manifestazioni di protesta dei residenti nella zona e l’auspicio è che la querelle possa trovare presto una soluzione al fine di evitare, ancorché su scala più ridotta, un nuovo caso-Ilva.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Fonderia © 2017 Tutti i diritti riservati